Torta al cioccolato con pesche sciroppate

  • by
torta alle pesche sciroppate (1)

Torta al cioccolato con pesche sciroppate

Siete a casa e volete preparare un dolce?

L’altro giorno ho trovato un barattolo di pesche sciroppate da 450 grammi e non sapevo cosa farne, a parte mangiare le pesche; così ho deciso di provare a farne una torta al cioccolato. Volete Provare questa bontà?

Ovviamente, come in tutte le ricette, avrete bisogno di comprare gli ingredienti, a meno che per una casuale e fortuita coincidenza (dubito) non li avete già nella vostra dispensa in cucina.

INGREDIENTI:torta alle pesche sciroppate (1)

  • 250 gr di farina 00
  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 450 gr di pesche sciroppate
  • 3 uova
  • 125 gr di burro
  • 100 ml di latte parzialmente scremato
  • 200 gr di zucchero
  •  1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • zucchero a velo q.b

Pronti?

  • aprire il barattolo di pesche, e tagliare le pesche a fettine non troppo sottili
  • tagliate a questo punto a cubetti il cioccolato fondente e farlo sciogliere in una casseruola con il latte
  • sciolto il cioccolato? Lasciatelo raffreddare
  • nel frattempo lavorate il burro e 100 grammi di zucchero (con l’aiuto di fruste elettriche)
  • unite al composto il cioccolato fuso precedentemente nel latte
  • in un’altra ciotola montare, sempre con le fruste elettriche, le uova con 100 grammi zucchero sino ad ottenere un composto spumoso
  • a questo punto unire le 2 preparazioni (cioccolato con burro e uova con zucchero)
  • unite la farina insieme al lievito gradualmente setacciandola attraverso un colino
  • mescolare molto bene e versare il tutto in una tortiera del diametro di 24/26 cm precedentemente imburrata ed infarinata oppure rivestita con carta da forno

torta alle pesche sciroppate (1)

  • a questo punto infilare gli spicchi di pesca nell’impasto e sopra l’impasto
  • cuocere in forno statico preriscaldato a 170° per 45 minuti circa
  • terminata la cottura spolverizzare con dello zucchero a velo

[su_highlight background=”#ff34ca”]Mangiate come se non ci fosse un domani insieme ai vostri amici o anche da soli![/su_highlight]

Il vino che vi consiglio come abbinamento (a meno che non abbiate problemi di fegato o siate astemi) è un Moscato dolce doc

 “E voi? Inviateci la vostra ricetta

Buon Appetito!

Indietro

Please follow and like us: