cookingcucinarefoodmangiarericette

Fusilli con cavolfiore e cozze sgusciate 

tempo di lettura: 2 minuti

Fusilli con cavolfiore e cozze sgusciate

Pause estive lunghe e piatti veloci.  Il motto per un non cuoco di professione ma per una semplice amante della cucina.

Eccoci di nuovo qui. Questa volta la ricetta che vi propongo è veloce, saporita e molto colorata e di facile effetto.

Ovviamente, come in tutte le ricette dovrete comprare gli ingredienti, a meno che per una casuale e fortuita coincidenza non li avete già nella vostra dispensa in cucina, cosa che in questo caso dubito fortemente.

INGREDIENTI per 2 persone:    

  • 200 gr di fusilli fatti in casa
  • 250 gr di cozze sgusciate (se le comprate fresche dovrete pulirle bene)
  • 100 gr di prezzemolo fresco
  • olio evo
  • 1 spicchio di aglio
  • rosmarino
  • sale q.b
  • pepe nero q.b.
  • peperoncino

Pronti?

  • per prima cosa portate ad ebollizione una pentola con acqua salata per cuocere la pasta che ci servirà dopo
  • in una padella wok (o semplicemente una padella antiaderente) scaldate un cucchiaio di olio, 1 spicchio di aglio privato dell’anima centrale, spolverate l’olio con un po’ di pepe nero, 1 peperoncino tritato (per chi non piace il piccante evitare il peperoncino) e un cucchiaino di rosmarino tritato
  • quando l’aglio è dorato aggiungete i le cozze sgusciate e lavate
  • aggiungete il prezzemolo tritato e un pizzico di sale
  • lasciate cuocere le cozze a fiamma media con il coperchio aggiungendo un mestolo di acqua di cottura della pasta (quindi salata)
  • dopo circa venti minuti, togliete il coperchio, mescolate e spegnete temporaneamente il fuoco
  • l’acqua della pasta bolle? Bene versate il cavolfiore tagliato a pezzi grossi e lasciate cuocere da quando riprende il bollore per circa 20 minuti a coperchio chiuso
  • a questo punto, con l’ausilio di una schiumarola, (mestolo bucherellato) scolate il cavolfiore.
  • metà di esso unitelo alle cozze, accendete il fuoco, rispolverate con un po’ di pepe nero e rosmarino, mescolate e lasciate insaporire per circa 15 minuti

  • l’altra metà frullatela con l’aiuto di un minipimer in  modo da ottenere una crema liquida e fluida

  • a questo punto non resta che fare la pasta.
  • portare l’acqua dove avete cotto precedentemente il cavolfiore, sino a nuova ebollizione
  • quando la pasta è pronta, scolare e unire, servendosi di una ciotola, alla crema di cavolfiore frullato

  • per impiattare utilizzate il composto di cozze e cavolfiore come base su un piatto fondo, quindi adagiare la pasta.
  • unire sopra nuovamente cozze e cavolfiore
  • guarnire con prezzemolo e un filo di olio evo.

Il vino che vi consiglio come abbinamento è un INSOLIA TERRE SICILIANE 2018

 Ovviamente non dovete essere astemi o avere problemi di fegato. 

 “E voi? Inviateci la vostra ricetta

Buon Appetito!

Indietro

Please follow and like us: